Domenica 09 Agosto 2020

Commissioni tecniche

Il fondo comune è destinato allo svolgimento di tutte le attività dell’Associazione ed è costituito ai sensi dell’art. 37 del Codice Civile come segue:

a)         dai contributi annuali versati dalle Associate;

b)         dalle quote una tantum versate dalle nuove Associate;

c)         dalle eccedenze attive della gestione.

La liquidità dell’Associazione deve essere depositata presso una banca o investita in titoli di Stato o garantiti dallo Stato o assimilati, ovvero investita in altra forma determinata dal Consiglio di Amministrazione.

I prelevamenti ed i pagamenti possono essere effettuati dal Presidente, con firma singola, o da altri nell’ambito dei poteri e delle deleghe conferiti dal Consiglio di Amministrazione.

In nessun caso le Associate hanno diritto alla distribuzione, diretta o indiretta, di avanzi di gestione o del fondo comune.

Accesso aree riservate