Domenica 09 Agosto 2020

Commissioni tecniche

 

Le Associate sono tenute al versamento dei contributi annuali, determinati dal Consiglio di Amministrazione, a copertura del budget previsionale da questo redatto ed approvato dall’Assemblea.

Fatto salvo quanto previsto dal comma successivo, le Associate sono tenute al versamento di un contributo di servizio, composto da un contributo di base e da un contributo variabile sulla base di scaglioni unitari determinati in ragione del numero dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede risultanti alla data del 31 dicembre dell’anno precedente.

Le Associate che designano un membro del Consiglio di Amministrazione sono invece tenute al versamento di un contributo di governance, determinato in misura pari al triplo del contributo di base, maggiorato o diminuito di una percentuale variabile in funzione del numero dei consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede al 31 dicembre dell’anno precedente e dell’entità dell’asset under management alla medesima data.

In caso di più Associate appartenenti al medesimo gruppo, l’Associata con il numero più elevato di consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede è tenuta a pagare per intero il proprio contributo determinato, a seconda dei casi, ai sensi del secondo o del terzo comma del presente articolo; le altre sono tenute a pagare un contributo dimezzato rispetto a quello che sarebbe dovuto ai sensi dell’uno o dell’altro di tali commi.

Le nuove Associate sono tenute al versamento di una quota associativa una tantum al momento dell’ammissione all’Associazione, di ammontare stabilito dal Consiglio di Amministrazione.

Nessuna Associata potrà essere chiamata a versare contributi in misura superiore al 10% del totale.

Nel periodo intercorrente tra il 1° gennaio e la data di approvazione del preventivo di ciascun anno può essere chiesto alle Associate da parte del Consiglio di Amministrazione un acconto sul contributo annuale, salvo conguaglio da eseguirsi dopo l’approvazione del budget dell’esercizio.

La quota associativa una tantum ed i contributi annuali non sono trasferibili a terzi e non sono rivalutabili.

Accesso aree riservate