Domenica 24 Maggio 2020

Commissioni tecniche

 

Possono divenire Associati di Assoreti i soggetti abilitati che prestano il servizio di consulenza in materia di investimenti avvalendosi di propri consulenti finanziari abilitati all’offerta fuori sede e che ne facciano domanda al Consiglio di Amministrazione, la cui decisione in merito è insindacabile. Il Consiglio di Amministrazione valuta, tra l’altro, la meritevolezza del soggetto istante, tenendo conto anche di eventuali contenziosi con le Associate.

Le Associate si impegnano ad osservare il presente Statuto, il Codice di comportamento comune e le deliberazioni degli Organi dell’Associazione, nonché a prestare con spirito di solidarietà la loro collaborazione all’Assoreti per la realizzazione dei fini istituzionali.

La qualità di Associata si perde:

-      per revoca da parte delle competenti Autorità della, ovvero per decadenza dalla, autorizzazione che abilita alla prestazione del servizio di consulenza in materia di investimenti;

-          per cessazione della prestazione del servizio di consulenza in materia di investimenti;

-           per gravi inadempienze dell’obbligo contributivo;

-           per provvedimento di esclusione;

-           per recesso.

L’esclusione viene decisa, con delibera motivata a maggioranza assoluta dei suoi componenti dal Consiglio di Amministrazione su proposta del Giurì d’Onore e la relativa delibera è notificata mediante lettera raccomandata, posta elettronica certificata o altro mezzo che possa garantirne la prova dell’avvenuta ricezione. Contro tale deliberazione è ammesso ricorso all’Assemblea nel termine di 30 giorni dalla relativa comunicazione. Tale ricorso sospende l’efficacia della delibera di esclusione. Il Consiglio di Amministrazione provvede allora senza indugio alla convocazione dell’Assemblea, nel corso della quale al ricorrente non competerà diritto di voto.

Il recesso dall’Associazione può avvenire in ogni tempo, con preavviso di tre mesi. L’uscita dall’Assoreti, per qualunque motivo, non dà alcun diritto sul fondo comune dell’Associazione, né al rimborso della quota associativa una tantum versata al momento dell’ammissione all’Associazione e dei contributi annuali versati, né all’abbuono dei contributi dovuti per l’esercizio in corso.

Accesso aree riservate